TAROT-NEWS!

Per ricevere la Newsletter GRATIS, clicca qui: http://eepurl.com/bVHQiz

giovedì 30 dicembre 2010

Nuova Proposta di Lavoro: Cosa Dicono i Tarocchi?


Per Laura si prospetta una nuova opportunità di lavoro che deve valutare, ha qualche dubbio, alcune incertezze. Vediamo dalla stesura dei Tarocchi cosa emerge.

A favore del nuovo lavoro c'è la capacità e la voglia di affrontare le sfide di Laura, la sua abilità nel destreggiarsi tra le difficoltà, rappresentata da La Torre, soprattutto in ambito materiale come indicato dal Nove di Denari.

Contro c'è La Giustizia, ovvero il timore, in questo caso infondato, di non essere giustamente valorizzata per le sue capacità, rimarcato dalla carta di Coppe sotto la Giustizia.

Attualmente, dal punto di vista lavorativo, Laura ha il pieno controllo della situazione (L'Imperatore), è lei che si gestisce autonomamente e prende tutte le decisioni, ma la carta del Cinque di Bastoni mette in luce il movimento e le novità in arrivo in ambito lavorativo, un nuovo impegno per rafforzare la propria posizione.

La soluzione è data dall'Arcano XIII, che rappresenta un profondo rinnovamento e grandi cambiamenti, soprattutto per chi sa mettersi in gioco e coglierli, affiancato dal Dieci di Coppe, in questo caso solidità, stima e riconoscimento dei proprio meriti.

Per raggiungere l'obiettivo, i Tarocchi, attraverso L'Eremita e la Regina di Coppe, suggeriscono prudenza e calma, di prendersi il tempo che le serve, di valutare la proposta senza troppa fretta.


Se vuoi approfondire la tua conoscenza dei Tarocchi, c'è il mio corso online che puoi fare comodamente con i tuoi tempi: Tarocchi - Il Linguaggio Segreto degli Arcani

Se desideri un consulto personalizzato, seguendo questo link puoi prenotare il tuo (clicca qui).

mercoledì 29 dicembre 2010

Papessa, Stella e Mondo per Alanis Morrisette, neomamma

‎... e nel frattempo, Alanis Morrisette, ex fidanzata di Ryan Reynolds, è diventata mamma il giorno di Natale.

Il bambino è stato chiamato Ever Imre ed è il primo figlio per la Morissette e il marito Mario «Souleye» Treadway, sposato il 22 maggio di quest’anno. La cantante aveva annunciato la sua gravidanza ad agosto su Twitter: «Felici notizie: aspetto un bambino. Io e Mario siamo molto emozionati all’idea di iniziare la nostra famiglia».


Per lei, la triade formata da La Papessa, La Stella e Il Mondo, alcune delle carte che, tradizionalmente, si riferiscono alla gravidanza e alla nascita.

lunedì 27 dicembre 2010

Dall'Innamorato alla Torre per Scarlett Johansson e Ryan Reynolds


C'era una volta L'Innamorato, c'erano due attori di Hollywood belli e famosi, poi un giorno... chissà... qualcosa non ha più funzionato ed è apparsa La Torre.


Lei si era imposta all'attenzione del pubblico internazionale con la sua interpretazione nel film L'uomo che sussurrava ai cavalli, ma è nel 2003 con due film Lost in Translation e La ragazza con l'orecchino di perla che diventa famosa.
Anche Ryan è un attore e nel novembre del 2010 si classifica al primo posto nella classifica degli uomini più sexy stilata dalla rivista People.
Scarlett e Ryan si erano sposati nel 2008 dopo che lui aveva lasciato dopo una storia durata 5 anni la cantante Alanis Morrisette.

“Dopo lunghe e attente considerazioni da parte di entrambe le parti abbiamo deciso di porre fine al nostro matrimonio”, ha dichiarato la coppia in un comunicato stampa. “Abbiamo iniziato la nostra relazione con amore ed è con lo stesso affetto e gentilezza che ne usciamo. Anche se non ci aspettiamo privacy, sarebbe davvero apprezzata.”

giovedì 23 dicembre 2010

Tarocchi & Cinema: La Giustizia

Tarocchi e Cinema

La Giustizia

«Sei solo chiacchiere e distintivo, chiacchiere e distintivo, solo chiacchiere e distintivo!»

Gli intoccabili (The Untouchables) è un film del 1987 diretto da Brian De Palma e scritto da David Mamet.

Il cast annovera Kevin Costner nel ruolo dell'agente federale Eliot Ness, Sean Connery nei panni del poliziotto irlandese Jimmy Malone, Andy Garcia, il giovane poliziotto italo-americano George Stone e Robert De Niro nel ruolo del boss Al Capone. Il film è ispirato alla autobiografia di Ness, che aveva già dato vita in USA a una serie televisiva con Robert Stack.
Per la sua interpretazione Connery vinse un Oscar come miglior attore non protagonista.
La pellicola divenne un grosso successo al botteghino, incassando 76 milioni di dollari.
(fonte: Wikipedia)

martedì 21 dicembre 2010

Solstizio d'inverno ed eclissi di Luna


Oggi 21 dicembre, primo giorno di inverno, è anche il solstizio d'inverno, ovvero il giorno più corto dell'anno. Ma oggi c'è anche l'eclissi di Luna e i due fenomeni non avvenivano contemporaneamente dal 1554!

E' un momento di trasformazione e cambiamento.

Come spiega Nicole Cooper, reverendo della Wiccan Church of Canada: "E' il passaggio simbolico dal buio alla luce, l'idea che quando la situazione personale è particolarmente buia è il momento di maggiore opportunità di trasformazione. Si associano in modo unico l'energia maschile del sole e quella femminile della luna".

lunedì 20 dicembre 2010

Tarocchi & Cinema: Il Mago

Il Mago

Fantasia


Topolino apprendista stregone nel film Fantasia di Walt Disney, uscito negli Stati Uniti nel 1940 e in  Italia nel 1946 e considerato il terzo classico della Disney.
Il mago del cartone si chiama Yen Sid che, letto al contrario, diventa Disney.

giovedì 16 dicembre 2010

La Stella di Pieraccioni


La Stella ha fatto visita all'attore e regista Leonardo Pieraccioni: la sua compagna Laura Torrisi ha dato alla luce la loro bambina Martina!
La loro storia era iniziata nel 2007 quando Laura era stata scelta dal regista come interprete del film Una moglie bellissima.

I Tarocchi e la Costituzione italiana

La Giustizia



art. 1 L'Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro.
La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

art. 3 Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opionioni politiche, condizioni personali e sociali.

sabato 11 dicembre 2010

Tarocchi & Cinema: La Papessa

Tarocchi e Cinema

La Papessa


Film diretto da Sönke Wortmann, tratto dall'omonimo romanzo di Donna Woolfolk Cross.

Johanna (in italiano Giovanna, interpretata da Johanna Wokalek) è una ragazza nata ad Ingelheim nel 814 d.C. e non accetta quello che il destino sembra riservare a una donna in quell'epoca: matrimonio e figli.
Contro il parere del padre severo, e contro le stesse regole della Chiesa cattolica, seguendo la sua profonda fede, decide di frequentare la scuola nella cattedrale di Dorstadt. Qui conosce il conte Gerold (David Wenham), nobile alla corte del vescovo, del quale diventa prima amica e poi si innamora.

La partenza di Gerold per la guerra di successione al trono di Carlo Magno è motivo di profonda riflessione per Johanna, che si rende conto del fatto che essere donna le preclude la possibilità di seguire la vita che desidera.

Prende così una difficile decisione, travestendosi da uomo ed assumendo la nuova identità di fratello Johannes Anglicus (che in latino significa Giovanni l'Inglese), per entrare come monaco benedettino nell'abbazia di Fulda ed iniziare una carriera che, inaspettatamente, la porterà ai vertici ecclesiastici fino al soglio pontificio.

(fonte: Wikipedia)

venerdì 10 dicembre 2010

La Papessa dei Tarocchi

II La Papessa



La Papessa è la carta numero 2 dei Tarocchi di Marsiglia.
E' la prima donna della serie degli Arcani Maggiori.
Raffigura una donna seduta su un trono con in testa una tiara rossa, arancione e gialla, simbolo della regalità, con due corone che la cingono: saggezza e perfezione; il velo color carne ricade ai lati del viso bianco, simbolo di purezza e un drappo la cinge e la protegge o separa dal resto del mondo.
Talvolta ai lati del trono compaiono due colonne, anche identificate come le colonne Jakim e Boaz del Tempio di Salomone.
In braccio tiene un libro color carne aperto, simbolo della conoscenza e del sapere, su cui compaiono delle righe su entrambe le pagine. Anche le mani sono bianche. Indossa un manto rosso, giallo, verde e blu, con due fasce azzurre incrociate sul davanti su cui sono iscritte tre croci. E' lo spirito racchiuso nella materia. Dietro di lei si intravvede un uovo.

La Papessa sta covando. E' in attesa, in fase di gestazione e di accumulo.
Talvolta è stato vista in lei la Madonna, immacolata concezione, e la dea Iside, fonte della fecondità.
E' una donna di grande statura spirituale, una sacerdotessa, una guida.
Questa donna racchiude un ideale di purezza e freddezza, può essere una donna priva di sessualità o una madre fredda, priva di calore.  Il bianco potrebbe indicare proprio questo bisogno di ricevere il calore di una passione di tipo amorosa o creativa o spirituale.
E' in attesa, sta studiando, si sta preparando, non agisce perché vuole prima conoscere.

La Papessa è accumulo, meditazione, studio, verginità, è una madre severa.
E' il dominio della vita interiore, la dimensione trascendente della madre spirituale.
E' il mistero, il sapere occulto.
E' maestra di saggezza e di sapienza, è maturità, equilibrio e comprensione.
E' una donna di prestigio che controlla le emozioni. E' il rigore, la fede, il senso della morale.

Nella sfera affettiva indica un legame duraturo e importante, basato sulla maturità, l'equilibrio, l'intesa e la serenità, talvolta privo di passionalità e espansività; l'unione di due anime.

In ambito lavorativo suggerisce di impegnarsi a fondo con serietà e approfondimento, non ci saranno colpi di fortuna, i risultati saranno legati all'impegno e alla preparazione.

Significati: gestazione, accumulo, studio, preparazione, pazienza, conoscenza, fedeltà, purezza, solitudine, rigore, severità, saggezza, maestra, guida, fede, maturità, equilibrio, meditazione
Significati al negativo: madre fredda e castrante, intenzioni nascoste, pigrizia, indifferenza, falsità
Corrispondenza astrologica: Luna
Numeri: 2-20-22
Colori: azzurro: ricettività celeste; blu: ricettività terrestre; bianco: purezza; carne: materialità verde: colore della Natura, eterna rinascita; giallo: luce dell'intelletto; arancione: intelligenza ricettiva, rosso: colore dell'attività.

lunedì 6 dicembre 2010

Tarocchi & Arte: Il Carro

Tarocchi e Arte

VII Il Carro



Il carro di Venere, Pietro da Cortona



 Il carro di fieno, Hieronymus Bosch


 Medea fugge sul Carro del Sole dopo aver ucciso i figli

mercoledì 1 dicembre 2010

Psicomagia

 Alejandro Jodorowsky

L'atto psicomagico è un'azione terapeutica.

"Nella psicoanalisi tradizionale non si fa altro che tentare di decifrare e interpretare con il linguaggio corrente i messaggi inviati dall'inconscio. Io agisco al contrario: invio messaggi all'inconscio utilizzando il linguaggio simbolico che gli è proprio. Nella psicomagia spetta all'inconscio decifrare l'informazione trasmessa dal cosciente.

In psicomagia bisogna imparare a parlare il linguaggio dell'inconscio per poi, coscientemente inviargli dei messaggi [...] E se ti rivolgi all'inconscio con il suo linguaggio ti risponderà subito.

Parlare in una forma così diretta all'inconscio significa esercitare su di esso una notevole pressione: si tratta di farlo ubbidire. I problemi che abbiamo sono quelli che desideriamo avere. Siamo legati alle nostre difficoltà.
Per risolvere un problema non basta identificarlo. Non serve a niente essere consapevoli se poi non si passa all'azione.

Ogni atto si prescrive "su misura", dopo un attento ascolto.

L'atto [psicomagico] ha una sua logica. Non si può prevedere la forma in cui si svilupperà, né quali saranno i suoi effetti. Ma se viene prescritto sulla base di una conoscenza approfondita del terreno, i suoi effetti, in qualunque direzione vadano, saranno positivi.

La psicomagia non pretende di essere una scienza, ma una forma d'arte applicata che possiede virtù terapeutiche.
Alejandro Jodorowsky, Psicomagia


"La Psicomagia è un contratto simbolico tra lo psicomago e il consultante. Perché funzioni, va applicata sempre in maniera precisa, senza saltare neppure un passo. Seppellire un oggetto, gettarlo in mare, nel fiume o bruciarlo è nella maggior parte dei casi di vitale importanza per chiudere con una metafora di riassorbimento o purificazione del dolore il ciclo mentale di cui eravamo intrappolati.
Quando si seppellisce qualcosa, la mente sa che l'oggetto, come simbolo, viene assorbito dalla terra e trasformato, e si congeda in questo modo dalla situazione: la terra corrisponde al ventre materno e alla tomba, che dà la vita e la assorbe. Si pianta qualcosa sulla sepoltura per mostrare una strada alla mente; ciò che duole si trasforma per alchimia in vita, profumando di sé il mondo, nella certezza che tutto ha un senso."
 Cristobal Jodorowsky, Il collare della tigre

martedì 30 novembre 2010

Il Carro dei Tarocchi

VII Il Carro



Sulla carta de Il Carro dei Tarocchi di Marsiglia, il numero 7 degli Arcani Maggiori, è raffigurato un giovane con i capelli lunghi e biondi, con una corona azzurra e rossa in testa e uno scettro nella mano destra. Sulle sue spalle, due mezze lune.
Il Carro su cui viaggia è sormontato da un baldacchino con quattro bastoni, due gialli e due azzurri, e due drappi, uno arancione e l'altro blu con le stelle azzurre. La Terra e il cielo.
Il Carro è trainato da due cavalli che apparentemente tirano verso direzioni opposte, uno dei due cavalli sembra fare l'occhiolino mentre l'altro occhio ha le ciglia lunghe. Il terreno su cui viaggia è arancione con ciuffi d'erba rossi.
7 sono i giorni della settimana, 7 sono le note musicali, 7 i vizi capitali, 7 i colori dell'arcobaleno e i pianeti conosciuti nell'astrologia antica. E' il numero della completezza.
Apollo viaggia su un carro e anche l'Orsa Maggiore è rappresentata da un carro.

Il Carro è l'azione nel mondo, il progresso, il viaggio, lo spostamento. E' senza dubbio una carta di movimento. Il Carro avanza e conquista, supera le difficoltà attraverso un'azione decisa per arrivare al successo. E' il viaggio, sia materiale che ideale, verso la propria strada. E' il trionfo delle proprie capacità, è la realtà proiettata in avanti verso la conquista di nuovi traguardi. Il Carro è la vittoria finale, sia in senso materiale che in senso spirituale.

Nella sfera affettiva rimanda a possibili nuovi incontri, senza escludere eventuali colpi di fulmine, l'inizio di un nuovo rapporto o il matrimonio con il proprio partner.

In ambito lavorativo, successo e avanzamenti di carriera, conclusione positiva di un affare.

Significati: trionfo, vittoria, progresso, conquista, evoluzione, avanzamento, viaggio, spostamento, abilità nel sapersi imporre
Significati al negativo: decisioni affrettate e precipitose, errori di valutazione, instabilità emotiva, insoddisfazione
Corrispondenza astrologica: Marte
Numeri: 7-70-77
Colori: rosso: colore dell'attività per eccellenza; azzurro: ricettività celeste; blu: ricettività terrestre; verde: colore dell'esuberanza e della Natura, eterna rinascita; giallo: luce dell'intelletto; arancione: intelligenza ricettiva.

mercoledì 24 novembre 2010

La Luna dei Tarocchi

XVIII La Luna





La Luna è l'arcano dei Tarocchi di Marsiglia numero 18.
Nella carta, l'astro azzurro è ritratto di profilo, è inscritto in un cerchio rosso e arancione e ha raggi degli stessi colori. Alcune gocce arancioni, azzurre, rosse e verdi cadono verso il basso (o salgono verso l'alto?) mentre due cani, uno azzurro e l'altro color carne, ne raccolgono due.
Ai lati compaiono due torri, sul davanti c'è un granchio immerso nell'acqua.

La Luna è l'archetipo della madre cosmica, così come Il Sole è l'archetipo del padre cosmico.
E' l'astro che non vive di luce propria ma riflessa, è l'oscurità, il lato nascosto delle cose, l'occulto.
E' il simbolo dell'inconscio, di quel che non si vede all'apparenza, della dimensione onirica.
E' il simbolo dei sogni che possono anche diventare incubi, ma è anche l'astro dei poeti, dell'ispirazione.

La Luna è donna, è il femminile, la ciclicità, quel che si ripete, è l'astro che influisce sulle maree, sul ciclo femminile, sui cicli di vita e di morte.
La Luna è la notte, il buio, la paura, la follia. E' inquietudine, angoscia, ma anche intuizione e mistero.
E' la potenza femminile ricettiva, è fecondità. E' l'immaginazione, la sensibilità, la passività, la vita interiore, la mancanza di chiarezza, le cose inespresse, i turbamenti, i presentimenti, le superstizioni.

Significati: intuizione, inconscio, femminilità, attrazione, madre, sogno, ricettività, poesia, profondo
Significati al negativo: inganno, inquietudine, confusione, falsità
Corrispondenza astrologica: Cancro
Numeri: 18-36-81
Colori: verde scuro: natura terrestre; azzurro: ricettività celeste; rosso: vita, attività; arancione: coscienza, intelligenza ricettiva; rosa carne: la materia, l'umanità.

lunedì 22 novembre 2010

La Magia esiste?


La pratica della magia si perde nella notte dei tempi.
Fin dall'antichità, l'uomo vi ha fatto ricorso per ottenere il favore degli dei, per propiziare buoni raccolti, per sconfiggere i nemici. Attraverso la magia, l'uomo cerca di influire sugli eventi, volgendoli a proprio favore.


Secondo la mentalità sciamanica, il mondo è un campo di interazione nel quale confluiscono forze e influssi. Per gli antichi egizi, tutto è animato e quel che avviene sul piano fisico riflette quel che accade sul piano spirituale. "Così sopra, così sotto".


Viviamo in un Universo simbolico e le pratiche e i rituali magici hanno carattere simbolico.
Nonostante l'epoca moderna sia impregnata di tecnologia, l'uomo non ha smesso di credere e praticare la magia. La realtà non è razionale, anche se ci piace crederlo perché questo pensiero ci rassicura. I nostri comportamenti sono motivati da forze inconsce, solo successivamente cerchiamo una spiegazione razionale per giustificarli, ma in realtà, siamo meno razionali di quel che ci piace credere.

Il mondo non è lineare, non è omogeneo, in esso vi sono forze e influenze misteriose che solo in parte riusciamo a captare e a interpretare.



Sono Bianca Adriano, lettrice e interprete di Tarocchi.

Aiuto le persone a sbloccare la propria Vita, potenziare l'Intuito, decifrare i Messaggi dell'Anima e del Corpo.
Per farlo uso Terapie Olistiche Integrate: Tarocchi, Oracle Cards, Sciamanesimo, Chakra, Shiatsu, Meditazione Guidata.

Sono studiosa di Tarocchi come metodo di conoscenza di sé e come metodo di divinazione.

Tengo Corsi sui Tarocchi a tutti i livelli e faccio Consulti.

Per avere il tuo Consulto scrivi a biancaadriano1@gmail.com o telefona al 392.65.77.244

mercoledì 17 novembre 2010

L'Innamorato dei Tarocchi

VI L'Innamorato


L'Innamorato è la carta numero 6 degli Arcani Maggiori dei Tarocchi di Marsiglia. Nella carta è raffigurato un giovane che volge il suo sguardo verso la fanciulla alla sua destra con il capo coperto di foglie mentre con il braccio sinistro sfiora il ventre della fanciulla alla sua sinistra che ha il capo cinto da una ghirlanda di fiori. Il suo volto è dubbioso, pare debba fare una scelta e che si trovi in difficoltà.
Su tutti, un angelo dalle ali azzurre e gialle, Cupido, in un cerchio bianco dai raggi rossi e gialli, è ritratto nell'atto di scoccare una freccia bianca.
Chi sono questi tre giovani? Che rapporto c'è tra di loro? Stanno litigando? Stanno cercando di mettersi d'accordo? E su cosa? Sono felici? Quali sono le relazioni che li legano?

E questa carta ci invita a porci delle domande sulla nostra vita emozionale, su come stiamo vivendo i nostri affetti, se stiamo facendo quello che ci piace, se c'è gioia nella nostra vita.
Siamo facendo quel che ci piace? Come va la nostra vita affettiva? E quella sociale? Quale ruolo ha l'amore nella nostra vita? Siamo felici?

L'Innamorato è la scelta che si deve fare, il dubbio, il piacere, la bellezza, la vita sociale e l'allegria, ma anche il conflitto emozionale, la separazione, il turbamento, il desiderio, la tentazione.

L'amore è la grande forza che muove il creato. Dante Alighieri, nell'ultimo verso del Paradiso della sua Divina Commedia, ha scritto "L' amor che muove il sole e le altre stelle"; il poeta sufi Rumi ha detto:
"Una vita senza amore non merita di essere vissuta.
L'Amore è la sorgente della vita,
bevilo con tutto il tuo cuore e tutta l'anima".

L'amore è il regalo che ci è stato fatto e che dà un senso alla nostra vita.

L'Innamorato può riguardare un incontro con una persona, inizio di una nuova relazione, ma anche l'inclinazione verso le cose belle come le arti.
Nel lavoro indica unione, armonia, cordialità, nuove idee da mettere in pratica, nuove offerte di lavoro.

Significati: desiderio, amore, scelta, simpatia, dubbio, bellezza, piacere, allegria, amore per le arti
Significati al negativo: conflitto emozionale, separazione, disputa, promesse vane, disordine
Corrispondenza astrologica: Gemelli
Numeri:6-60-66
Colori: verde scuro: natura terrestre; azzurro: ricettività celeste; blu: ricettività terrestre; rosso: vita, attività; giallo: intelligenza; rosa carne: la materia, l'umanità.

mercoledì 10 novembre 2010

Il Mago o Il Bagatto

I Il Mago


Il Mago (o Bagatto) apre la prima serie degli Arcani Maggiori dei Tarocchi di Marsiglia, quella che va da 1 a 10, infatti è la carta numero 1.
E' giovane con un cappello a spirale la cui forma ricorda il simbolo matematico dell'infinito (come quello della Forza), sta in piedi davanti a un tavolo di cui si vedono tre gambe, nella mano sinistra tiene una bacchetta azzurra, simbolo della ricettività, e nella mano destra una moneta.
Sul tavolo sono riconoscibili alcuni simboli alchemici e quelli dei quattro semi degli Arcani Minori: denaro, spade (un coltello), coppe (alcuni recipienti), bastoni.

Il Mago è un affabulatore, è astuto, abile, padroneggia i mezzi di cui dispone.

Il Mago sa che tutto è possibile e questa carta indica un inizio, ma anche la difficoltà di scegliere, talvolta la necessità di un aiuto.

E' l'inizio, lo slancio, la volontà, la creazione. Il desiderio di realizzare le cose da sé e ha in sé l'intelligenza, la volontà e gli strumenti per farlo. E' la vita affrontata con ironia, il carattere ottimista, l'energia in espansione, l'entusiasmo che non si ferma davanti alle difficoltà.
E' la giovinezza con tutte le sue promesse, la conciliazione tra il concreto e l'astratto, tra il reale e l'immaginario. E' la tempestività, la rapidità, il nuovo che arriva.

Significati: inizio, slancio, volontà, creazione, diplomazia, predisposizione per gli affari, vitalità, ottimismo, intraprendenza, scaltrezza, abilità, ironia, talento, nuova impresa
Significati al negativo: truffatore, menzogna, mancanza di scrupoli, intrighi, esitazione
Corrispondenza astrologica: Mercurio
Numeri:1-10
Colori: verde chiaro: natura celeste; verde scuro: natura terrestre; blu: ricettività terrestre; rosso: vita, attività; giallo: intelligenza; rosa carne: la materia, l'umanità, arancione: coscienza, intelligenza ricettiva.

lunedì 8 novembre 2010

La Forza

XI La Forza

La Forza, Arcano numero XI della serie degli Arcani Maggiori, è una giovane donna che, senza sforzo e senza fatica, spalanca le fauci di un leone.
Il suo cappello è ha la forma del simbolo matematico dell'infinito (come quello del Mago), è adornato da piume d'aquila (simbolo dell'aria e intelletto) e ha sei punte rosse, il colore dell'attività.

Con La Forza si apre la seconda serie decimale, quella delle energie inconsce, il suo messaggio è infatti alla relazione tra ragione e istinto. Questa donna che spalanca le fauci della bestia feroce è riuscita a domare, attraverso l'intelletto, le forze istintuali.

La Forza è volontà, resistenza, perseveranza, energia, lavoro, coraggio.
E' il compito da portare a termine, lo scopo da perseguire, la missione, il senso del dovere, è determinazione e perseveranza. Non ha paura, affronta ogni pericolo con coraggio.

E' la fatica di combattere contro le avversità della vita, l'energia necessaria ad andare avanti, la volontà di proseguire per la propria strada affrontando le difficoltà e superando gli ostacoli. E' la potenza, il vigore, lo sforzo, la tenacia.

Significati: energia, forza, lavoro, resistenza, coraggio, volontà, animalità, autodisciplina, potenza creativa, valore, cuore nobile, nuova partenza
Significati al negativo: collera, impazienza, insensibilità, crudeltà, violenza, cattive intenzioni, discordia, debolezza, insicurezza, ira
Corrispondenza astrologica: Leone
Colori: verde scuro: natura terrestre; blu: ricettività terrestre; rosso: vita, attività; giallo: intelligenza; rosa carne: la materia


Per approfondire lo studio dei Tarocchi puoi usare il mio Corso Online: Tarocchi - Il Linguaggio Segreto degli Arcani.
Scopri di più.

venerdì 5 novembre 2010

L'Imperatrice

III L'Imperatrice

L'Imperatrice

L'Imperatrice è l'Arcano Maggiore numero 3 dei Tarocchi.
E' una giovane donna seduta su un trono, nellla mano sinistra regge uno scettro, simbolo di potere e chiaroveggenza, nella mano destra tiene uno scudo sul quale è incisa un'aquila, simbolo della forza e del coraggio.
L'Imperatrice è l'archetipo femminile, la donna in ogni sua declinazione, è la fecondità, la creatività, la seduzione, il desiderio, la Natura, la persuasione, l'energia dell'adolescenza e l'inconsapevolezza delle conseguenze dei propri gesti.
E' l'esplosione creativa, l'espressività, la gioia di vivere, la capacità di godere delle cose belle della vita, la simpatia, la disponibilità, la capacità di dare e di ricevere, il successo. Ama concepire e regnare.
E' la madre, la compagna, l'amica, la sorella.
E' il principio materno che fa maturare e crescere, è l'abbondanza e la ricchezza, la prosperità.

Sul piano professionale, il successo arriverà presto per chi lavora con pazienza, con metodo e con lealtà, insieme arriveranno anche prestigio, nuove occasioni e opportunità.

Sul piano affettivo, stabilità e serenità nella coppia.

Significati: intelligenza, femminilità, fertilità, abbondanza, creatività, evoluzione, gestazione e crescita, dominio, saggezza, azione, seduzione, fascino, sentimenti, Natura, abbondanza, adolescenza, raccolto.
Significati al negativo: mancanza di azione, sterilità, creatività bloccata e frustrazione, cattiveria, venalità, vanità, adulazione, civetteria, falsità.
Corrispondenza astrologica: Venere
Numeri: 3-30-33
Colori: Verde chiaro: natura celeste; verde scuro: natura terrestre; blu: ricettività terrestre; azzurro: ricettività spirituale; rosso: vita, attività; giallo: intelligenza

martedì 26 ottobre 2010

La Ruota della Fortuna

X La Ruota della Fortuna



L'Arcano X è La Ruota della Fortuna, è una carta di grado 10 (come anche Il Giudizio) e chiude il primo ciclo decimale degli Arcani maggiori. Ogni ciclo che si chiude racchiude la completezza e porta in sé i semi per il nuovo ciclo che si apre. Quel che è giù andrà su, quel che è su è destinato a scendere. Tutto ruota.
E' una carta che ci ricorda che tutto, nell'apparente immobilità, in realtà è in continuo movimento. Questo arcano, quindi, ci orienta al cambiamento, è l'affacciarsi di nuove possibilità e prospettive, tutto è in divenire. E' il rinnovamento e l'eterno ritorno. Il cerchio racchiude tutto, il continuo perire e rinascere, simbolo di tutti i cicli, di ciò che deve rinnovarsi, ricominciare da capo.
E' una carta dinamica, è la forza del movimento. E' la sorpresa, la novità, l'evolversi rapido di qualsiasi evento, oppure, al contrario, un blocco che deve essere rimosso affinché la Ruota possa nuovamente riprendere il suo ciclo. La Ruota della Fortuna ci orienta all'accettazione del costante mutamento del reale, della vita, dell'esistenza. La vita è movimento. E proprio perché tutto è in costante e continuo divenire, occorre approfittare dei momenti favorevoli che ci riserva la sorte.

In amore può esserci l'evolversi del rapporto già esistente verso un avvenimento desiderato o un nuovo incontro per chi è ancora single.
Nel lavoro può indicare una promozione, una nuova opportunità, un nuovo progetto.
In tutti i campi della nostra esistenza invita a un nuovo inizio.

E' una carta il cui significato dipende dalla posizione in cui si trova durante il tiraggio.  Se esce all'inizio indica la chiusura di un ciclo e l'inizio di uno nuovo, se esce a metà o alla fine indica un blocco.

Significati: evoluzione, prossimo cambiamento, nuove opportunità, fortuna, vincita al gioco, ricchezza, fine di un ciclo, inizio di un ciclo, bisogno di aiuto esterno, occasione, compiutezza, mutazione, eterno ritorno, destino, soluzione.
Significati al negativo: blocco, rivolgimento di fortuna, strada senza uscita, rischio, azzardo.
Corrispondenza astrologica: Giove
Numeri: 1-10
Colori: azzurro: colore della saggezza; rosso: colore dell'attività, della vita; giallo: colore dell'intelletto e dell'intelligenza; blu: colore della ricezione, del cielo, dell'oceano; viola: colore della sapienza, rosa carne: colore della materia.

lunedì 25 ottobre 2010

L'Imperatore

IV L'Imperatore



L'Imperatore è un uomo maturo ritratto su un trono, che regge con la mano destra uno scettro. Al suo fianco uno scudo con raffigurata un'aquila, simbolo dell'intelletto.

L'Imperatore è l'Arcano numero 4, ovvero il quadrato, che simbolicamente esprime stabilità e fissità.
Quattro sono anche i punti cardinali: Nord, Sud, Est e Ovest, le stagioni, i quattro elementi della natura: Fuoco, Terra, Acqua e Aria, e le fasi della Luna.
I suoi piedi sono incrociati e indicano concentrazione.
Solido e concreto, pratico e pragmatico, rimanda a tutto ciò che è destinato a durare. E' equilibrio e forza stabile. E' successo, abilità negli affari, attitudine al comando, alla leadership. E' combattivo, diretto, ma leale. Non ama i compromessi.
E' l'archetipo del padre di famiglia, del marito e, per estensione, rimanda alla famiglia nella sua totalità. E' l'individuo maturo e responsabile che infonde sicurezza. E' protettivo, autoritario ma giusto, generoso e disponibile. E' la forza virile, la solidità dell'amicizia, il successo raggiunto in età matura. E' il padrone della propria vita.

Significati: stabilità, dominazione, realizzazione, potere esecutivo, fermezza, responsabilità, autorità, razionalità, potenza, padre, casa.
Significati al negativo: padre dominatore, abuso di potere, tirannia, assolutismo, arroganza, egoismo.
Corrispondenza astrologica: Ariete
Numeri: 4-40-44
Colori: rosso: colore dell'attività per eccellenza; blu: colore della ricezione, del cielo, dell'oceano; verde: colore dell'esuberanza e della Natura, eterna rinascita; giallo: luce dell'intelletto e dell'intelligenza.

venerdì 22 ottobre 2010

A quale carta dei Tarocchi appartieni?




Vi sono diversi metodi per scoprire a quale carta dei Tarocchi appartieni.
Alcuni abbinano le carte ai segni zodiacali, altri si basano sulla meditazione sulla simbologia delle carte, altri ancora sulla numerologia.

Uno di questi metodi fa riferimento alla tua data di nascita.
Secondo questo sistema devi sommare le cifre di giorno, mese e anno della tua data di nascita e, in base al numero o ai numeri che ottieni, avrai le tue carte.

Se, ad esempio, sei nata il 22 ottobre 1975, devi fare questo calcolo:
2+2+1+0+1+9+7+5=27

Poiché gli Arcani Maggiori sono numerati dall'1 al 21 (più la carta de Il Matto che non ha numero), dovrai ancora sommare il 2 e il 7
2+7=9

Il tuo numero è il 9 che corrisponde alla carta dell'Eremita.


Se avessi ottenuto il numero 14, le tue carte sarebbero state sia il 14, cioè La Temperanza, sia il 5 (ottenuto dalla somma di 1+4), cioè Il Papa.

Se conosci anche l'ora della nascita, puoi sommarla alla data e ottenere una seconda carta da affiancare alla prima già ottenuta. Tornando all'esempio di prima, se l'ora di nascita fosse stata le 2 del mattino, allora il secondo calcolo sarebbe stato:
27 (cifra ottenuta dalla prima somma)+2=29
2+9=11
Il numero 11 corrisponde alla carta della Forza.

I tuoi Arcani sono quindi L'Eremita e La Forza.


Questi sono i numeri degli Arcani:
1 Il Mago
2 La Papessa
3 L'Imperatrice
4 L'Imperatore
5 Il Papa
6 L'Innamorato
7 Il Carro
8 La Giustizia
9 L'Eremita
10 La Ruota della Fortuna
11 La Forza
12 L'Appeso
13 L'Arcano senza nome
14 La Temperanza
15 Il Diavolo
16 La Torre
17 La Stella
18 La Luna
19 Il Sole
20 Il Giudizio
21 Il Mondo

Per imparare a interpretare i Tarocchi, in questa pagina (cliccaci sopra) trovi il Corso che fa per te, da quello Online perfetto per chi ha poco tempo e preferisce studiare in autonomia, a quelli dal vivo su Skype: Base e Professionale

Su di me


Ciao! Sono Bianca, Powerful Life Coach.
Cosa faccio in pratica?
Ti aiuto a sbloccare la tua vita, a pompare al massimo l'autostima, a diventare inarrestabile (e raggiungere i tuoi obbiettivi)!
Se hai bisogno di me (per un percorso insieme o per raccontarmi di te) contattami qui (cliccaci sopra).
Dai fallo, ti aspetto.

mercoledì 20 ottobre 2010

Lettura Tarocchi: c'è un bebè in arrivo? Per Eva Herzigova, sì


E' di questi giorni la notizia che la modella Eva Herzigova è incinta.

Le carte dei Tarocchi maggiormente collegate alla gravidanza e alla donna incinta sono La Papessa, La Stella e Il Mondo.
La Papessa è il mistero e l'attesa, inoltre nei Tarocchi di Marsiglia cova un uovo, simbolo della gestazione. La Stella è la speranza e i desideri che si realizzano, la fertilità e la fecondità. Il Mondo è la realizzazione totale, la compiutezza, la donna realizzata. La figura femminile, inoltre, è racchiusa in un ovale che potrebbe essere l'uovo della Papessa che si è schiuso, e quindi il parto, e la sua rotondità rimanda al ventre della donna incinta.

Tanti auguri a Eva, a tutte le mamme in attesa e alle donne che desiderano diventare madri!

venerdì 15 ottobre 2010

Consulto: cosa prova per me? cosa c'è tra di noi? mi ama?


Una consultante, che chiamerò Francesca, mi ha chiesto di leggere le carte per vedere cosa dicono i Tarocchi a proposito del suo rapporto con un ragazzo che chiamerò Giulio.

Le carte estratte in sequenza sono state il Diavolo, l'Imperatrice e il Papa.
La chiave di interpretazione è rappresentata dalla carta in alto, La Ruota della Fortuna.
Tra Francesca e Giulio c'è un rapporto molto intenso e passionale, con un'ottima intesa sul piano fisico ed emozionale, lei con lui si sente seducente e gioca con la sua femminilità. Questa relazione, però, non la soddisfa pienamente perché vorrebbe un maggior coinvolgimento, anche su un piano più spirituale.
La Ruota della Fortuna suggerisce a Francesca di cambiare rotta, di non accontentarsi, ma di ascoltare le sue esigenze e di andare alla ricerca di un rapporto che la appaghi maggiormente.

lunedì 11 ottobre 2010

Cartomanzia e Divinazione

Cartomanzia Tarocchi - Il Matto e L'Innamorato

"Indovinare significa immaginare con esattezza".
Oswald Wirth

Indagare nel futuro è stato da sempre un bisogno delle persone e affonda le sue radici nell'antichità. L'uomo, fin dalla notte dei tempi, ha desiderato conoscere ciò che sta accadendo e come si evolveranno gli eventi. Quel che non conosciamo ci fa paura, l'ignoto ci spaventa e desideriamo dissipare le incertezze interrogando le carte.

La cartomanzia, dopo l'astrologia, è la forma di divinazione più diffusa e consiste nell'indagare presente e futuro attraverso la consultazione di un mazzo di carte.
I Tarocchi sono da secoli la forma di cartomanzia più diffusa grazie alla ricca e potente simbologia delle sue immagini. Le immagini dei tarocchi sono suggestive e fortemente evocative.

Il loro funzionamento si basa sul presupposto che non esiste casualità in natura e che ogni evento dell'Universo è determinato da una legge già prestabilita. Ogni circostanza è assoggettata a questa eterna legge, anche mescolare i Tarocchi accomuna eventi e crea l'Universo della persona che desidera indagare il suo futuro.

Quello dei Tarocchi è un vero e proprio linguaggio. Dietro ogni carta ci sono molti significati, il loro accostamento e la loro interpretazione racconta quel che sta succedendo e come gli eventi probabilmente evolveranno.



Sono Bianca Adriano, lettrice e interprete di Tarocchi.

Aiuto le persone a sbloccare la propria Vita, potenziare l'Intuito, decifrare i Messaggi dell'Anima.

Per farlo uso Terapie Olistiche Integrate: Tarocchi, Oracle Cards, Sciamanesimo, Chakra, Shiatsu, Meditazione Guidata.

Studiosa di Tarocchi come metodo di conoscenza di sé, come strumento per avere più saggezza e chiarezza e come metodo di divinazione.

Dal 2010 scrivo su questo blog, che inizialmente si chiamava La Strada dei Tarocchi.
Tengo Corsi sui Tarocchi a tutti i livelli e faccio Consulti.

Per chiedere il tuo Consulto segui questo link o chiamami al 392.65.77.244

domenica 10 ottobre 2010

10.10.10 Il giorno de La Ruota della Fortuna

Cartomanzia Tarocchi - La Ruota della Fortuna

L'Arcano X è La Ruota della Fortuna: un ciclo si chiude e se ne apre un altro.
E' una carta che ci orienta al cambiamento, è l'affacciarsi di nuove possibilità e prospettive, tutto è in divenire. E' il rinnovamento e l'eterno ritorno. Il cerchio racchiude tutto, il continuo perire e rinascere, simbolo di tutti i cicli, di ciò che deve rinnovarsi, ricominciare da capo.
E' una carta dinamica, è la forza del movimento. E' la sorpresa, la novità, l'evolversi rapido di qualsiasi evento, oppure, al contrario, un blocco che deve essere rimosso affinché la Ruota possa nuovamente riprendere il suo ciclo. La Ruota della Fortuna ci orienta al cambiamento, all'accettazione del costante mutamento del reale, della vita, dell'esistenza. La vita è movimento. E proprio perché tutto è in costante e continuo divenire, occorre approfittare dei momenti favorevoli che ci riserva la sorte.

In amore può esserci l'evolversi del rapporto già esistente verso un avvenimento desiderato o un nuovo incontro per chi è ancora single.
Nel lavoro può indicare una promozione, una nuova opportunità, un nuovo progetto.
In tutti i campi della nostra esistenza invita a un nuovo inizio.

giovedì 7 ottobre 2010

Carta dei Tarocchi del giorno (7 ottobre)


Se vuoi conoscere gratuitamente la tua Carta dei Tarocchi del giorno, raggiungimi su facebook o scrivimi a lastradadeitarocchi@yahoo.it
Queste le carte uscite oggi.


Antonella, è vero che non ti agiti se ti dico che è uscito L'Arcano XIII? ;-) E' in atto una profonda rivoluzione che porterà a grandi cambiamenti. Se riesci a non lasciartene travolgere, otterrai dei grandi benefici.

Alessandro, per te oggi c'è una bellissima Imperatrice. E' un'esplosione di creatività, di voglia di fare, di lanciarsi, di gioire. E' la vita, è la primavera che torna dopo l'inverno e feconda la natura. E' il risveglio, la voglia di sedurre e di conquistare. E così L'Imperatrice si butta, anche se talvolta lo fa senza paracadute.

Chiara, la tua carta di oggi è Il Giudizio. Sulla carta, in alto, c'è un angelo che suona la tromba, sai cosa dice il suo suono? "Segui la tua vocazione..."

Alessio, anche per te oggi c'è L'Imperatrice, anima dell'adolescenza con il suo gioiso fanatismo, l'inconsapevolezza delle conseguenze dei propri gesti. Dominatrice, le piace concepire e regnare. Se limitata nella sua creatività, si sente frustrata e diventa capace di amarezza.

Fausta, Papessa anche per te. E' in attesa, si prepara, accumula. E' la solitudine cercata o subita. Il suo mantello rosso attira, pare voglia scaldare, ma dentro di sé c'è il gelo che rischia di paralizzare. Il bianco del suo volto è il desiderio di ricevere il calore della passione.

Daniela, oggi per te c'è Il Sole. Al contrario della Papessa, lui irradia calore e luce. E' il conseguimento di un successo, una realizzazione, l'inizio di una nuova vita che si lascia indietro le difficoltà del passato, l'incontro con un'anima affine. E' l'amicizia e la fratellanza.

Roberto, per te oggi è uscito Il Diavolo. Le pulsioni istintuali, le passioni irresistibili, il desiderio irrefrenabile che trascina, la creatività esplosiva, l'ambiguità, la tentazione, le forze dell'inconscio. Per giungere all'illuminazione occorre accettare e onorare l'oscurità.

Alessandra, la tua carta di oggi è La Giustizia (come per me). E' l'equilibrio, la precisione, l'organizzazione, la scelta ponderata, la valutazione rigorosa, l'ordine e l'imparzialità, è la legge. E' concederci quel che meritiamo, scegliere ciò che è giusto, ma che è giusto soprattutto verso noi stessi.

Monia, c'è L'Imperatrice anche per te. Racchiude in sé tutti gli aspetti della femminilità: la sublime seduzione, la dolcezza della persuasione, è l'affetto e la capacità di dare e ricevere. E' la capacità di protendersi verso le cose belle della vita, la simpatia e la facilità di acquisire ciò che desidera e di raggiungere il successo.

Agnese, c'è un uomo! E che uomo... è L'Imperatore. Solido, stabile, concreto, razionale, sicuro, deciso, conquistatore, travolgente e dominatore. Non dirmi che sei tu... ;-)

Carmen, la tua carta di oggi è L'Eremita. E' un uomo solo che ha percorso molta strada, che ha acquisito saggezza e conoscenza, che ha imparato sulla sua pelle tutto ciò che la vita gli ha insegnato. E ora si guarda indietro, forse aspetta qualcuno che lo raggiunga, forse vorrebbe qualcuno al suo fianco per proseguire il cammino, forse cerca qualcuno a cui trasmettere il suo sapere e nell'attesa solleva la sua lanterna e prova una fitta di nostalgia.

Fosca, per te oggi c'è La Stella. Il suo posto nel mondo l'ha trovato, si è fermata e l'ha reso abitabile e ricco di vita, divendo fedele alla sua natura, ma sono anche forti la speranza e l'idealismo, il desiderio di dare tutto di sé, senza remore.

Daìta, oggi per te c'è Il Giudizio. E' rinascita, rinnovamento, entusiasmo. Una forza che sfida la morte agisce sulla nostra esistenza: la coscienza immateriale e immortale. E' l'esortazione a vivere in una nuova dimensione, è l'apertura dello spazio mentale, l'esortazione a risvegliarci e a rispondere alla "chiamata".

Mirella, la tua carta di oggi è L'Eremita. Prima di procedere si guarda indietro. Forse ha dei dubbi, tentenna, forse ha bisogno della forza che gli deriva dall'esperienza e dalla saggezza che ha accumulato. E' una pausa prima di proseguire. Ogni tanto ci va, ci fa sentire più forti e sicuri.

Genny, anche per te oggi c'è L'Imperatrice. L'archetipo femminile, la ricchezza, l'unione, la fertilità, la creatività, la scintilla mentale, la creazione nella fase progettuale che precede la realizzazione pratica, il sentimento che fa da tramite tra conscio e inconscio, l'equilibrio tra ragione e intuizione, l'amore e l'affetto materno.

Emilia, la tua carta di oggi è L'Appeso. Non decide, non sceglie, passivamente si guarda intorno e aspetta. Attende che le condizioni gli siano nuovamente favorevoli e nel frattempo riflette. Appeso a testa in giù come un feto, nel capovolgimento di prospettiva vede anche le cose da un altro punto di vista e quando si sentirà pronto, rinascerà.

Queste sono state alcune risposte:

Emilia: Bianca ti ringrazio di cuore....... hai fatto centro .....

Alessandro: Bianca, non so come fai ma ci azzecchi sempre! :-)

Carmen: grazie Bianca ho capito il messaggio........

Genny: splendido!!! e in assoluta coerenza con le carte precedenti. Grazie Bianca, quello che fai è magicamente meraviglioso. Complimenti ;-)

Mirella: Grazie Bianca come sempre le tue parole sono veritiere. Momento importante con decisioni non semplici da prendere che ti cambiano la vita. tirerò fuori forza e determinazione

Daniela: Grazie Bianca!! Bellissima carta è tra le mie preferite è molto appropriata in questi giorni a come mi sento e a quello che accade!!:)

mercoledì 6 ottobre 2010

Consulto: Ci Sarà il Ritorno della Persona Amata?

Tarocchi
Ci sarà il ritorno della persona amata?



Paola mi chiede se F. è ancora innamorato e tornerà da lei.
Paola e F. hanno una storia d'amore iniziata alcuni anni fa e che qualche volta è stata interrotta, soprattutto per difficoltà economiche. Paola vorrebbe sapere dai Tarocchi se F. tornerà e se il suo ritorno sarà definitivo.

In apertura di stesura c'è L'Appeso, indica che nel passato recente la situazione è bloccata: F. non è nelle condizioni di prendere decisioni, è ripiegato su se stesso, è chiuso verso l'esterno, la condizione è anche evidenziata dal Quattro di Spade sotto L'Appeso.

Questa condizione di stasi fortunatamente non è definitiva ma è destinata a muoversi.

Il Carro, infatti, indica proprio un rapido e improvviso avanzamento, un progresso, un cambiamento positivo nella direzione voluta, rafforzato alla carta della Stella che segue, i desideri che si realizzano.

Il Cinque di Denari sotto il Carro suggerisce che le condizioni economiche di F. sono migliorate.

Il ritorno di F. da Paola nasce sotto buoni auspici: La Stella, speranze e desideri che si realizzano, la fiducia nel domani, accompagnata dal vigore dell'Asso di Bastoni, il rinnovato impegno.

Paola dovrà impegnarsi nella relazione (La Forza), ci vorrà tutta la sua determinazione, ma questo impegno sarà premiato perché la coppia si ricostituirà e dal loro amore nascerà qualcosa, un progetto comune (Tre di Coppe).

Il Mondo in chiusura di stesura è molto positivo, è il raggiungimento pieno dei propri obiettivi e vicino al Re di Coppe dà un un'unione stabile e duratura che potrebbe portare al matrimonio.


Seguando questo link puoi chiedere il tuo consulto.

martedì 5 ottobre 2010

Tiziano Ferro e L'Innamorato


Tiziano Ferro, in un'intervista su Vanity Fair che uscirà in edicola il 6 ottobre,  racconta che ha voglia di innamorarsi. Di un uomo. Tiziano incontrerà L'Innamorato sulla sua strada?

lunedì 4 ottobre 2010

Carta dei Tarocchi del giorno (4 ottobre 2010)

Cartomanzia Tarocchi - Arcano X La Ruota della Fortuna

Ecco alcune Carte uscite oggi.

Gabriella R., per te c'è La Temperanza. Prenditi cura di te, fallo con amore, senti la vita che riprende a scorrere, lentamente...

Marina, oggi è uscita La Torre. Giornata turbolenta, qualche trambusto, qualche sovvertimento, un po' di seccature, ma anche la possibilità di vedere con più chiarezza le cose che ti appaiono per come sono veramente.

Antonella, per te c'è Il Mago. E' una carta che invita a non temporeggiare, a iniziare subito quel che si vorrebbe fare. Il momento è giunto e possiedi capacità, abilità, conoscenze e strumenti per realizzare il tuo progetto. Come dice Goethe: "Qualunque cosa tu possa fare, qualunque sogno tu possa sognare, comincia. L'audacia reca in se genialità, magia e forza. Comincia ora."

Gabriella B., per te oggi c'è L'Eremita. E' fermo e si guarda intorno. Solleva la lanterna e cerca di illuminare l'oscurità, di fare chiarezza, di dare un senso al suo cammino, quello già percorso e quello ancora da fare. Perché si è fermato? Forse aspetta qualcuno per proseguire, qualcuno che condivida il viaggio...


Lella, oggi è uscito Il Carro. E' una carta dinamica, indica progresso e avanzamento nei progetti intrapresi, con buona probabilità di successo.

Chiara, per te oggi c'è La Ruota della Fortuna. Le cose cambiano continuamente, dopo la notte giunge il giorno, dopo l'estate arriva l'inverno, tutto è movimento, tutto è fluido, abbandonati e lasciati andare... ed ecco, all'improvviso, spuntare qualcosa di bello e inaspettato.

Alessandra Valeria: oggi per te c'è Il Mondo. E' la carta che conclude la serie degli Arcani Maggiori, è la carta del successo completo e duraturo, del superamento di ogni ostacolo, della vittoria piena, del... be', insomma, credo proprio si sia capito :-)

Agnese, oggi è uscita La Stella, mi sembrava troppo bella per non dirtela! E' speranza, verità, fortuna, generosità, fecondità. E' seguire i propri desideri e la propria natura profonda.


domenica 3 ottobre 2010

XII L'Appeso

Cartomanzia Tarocchi - Arcano XII L'Appeso

L'Appeso non decide, aspetta, fa dono di sé. Incapace di agire, indugia, capovolge la prospettiva, abbandona i comuni schemi mentali e si prepara alla trasformazione.

venerdì 1 ottobre 2010

Carta dei Tarocchi del giorno (30 settembre 2010)

Cartomanzia Tarocchi - Arcano VIIII L'Eremita


Ieri, tra gli altri, hanno richiesto la Carta dei Tarocchi: Angela, Chiara, Antonella, Monica, Alessandra Valeria, Fosca, Liliana, Gabriella, Simona, Agnese, Gioia, Augusto, Lucilla e Anna.
Queste sono state le loro Carte e le interpretazioni.

Angela: oggi per te c'è La Forza, il giusto equilibrio tra le pulsioni istintuali e l'intelletto, la ragione e il sentimento. Attraverso un uso illuminato della mente sei riuscita a governare le tue pulsioni, ma nelle notti di Luna piena si sente riecheggiare il tuo ululato...

Chiara: anche per te c'è La Forza che ti darà energia, coraggio e determinazione per i tuoi progetti creativi. Questo per te è un periodo all'insegna dell'istinto e della creatività.

Antonella: è uscita La Luna: introspezione, intuito, sogni, incertezze, timori, verità da svelare ma anche tanta ricettività

Monica: per te oggi c'è Il Mago: sei piena di intraprendenza e voglia di lanciarti in nuovi progetti o iniziarne uno che già ti frulla per la testa da un po'. Con la tua capacità di affabulazione riuscirai a convincere gli altri e a trascinarli con te nei tuoi progetti.

Alessandra Valeria: è uscito L'Innamorato. Hai dei dubbi su una scelta che devi prendere, ma se ti ascolti con attenzione ti accorgi che il tuo sguardo va in in una direzione precisa, la tua scelta l'hai già compiuta e sai già che strada scegliere.

Fosca: c'è L'Eremita. Questa solitudine interiore come la vogliamo colmare?

Liliana: oggi è uscita L'Imperatrice, la tua creatività e la tua espressività esplodono!

Gabriella: è uscita La Papessa. Se finora non ti sei mossa è perché forse non è ancora il momento di agire. Non ti senti pronta, vorresti prepararti meglio, conoscere di più. Nel frattempo, non cedere alla rassegnazione.

Simona: è uscito L'Eremita. Le crisi passeggere ci fanno diventare saggi. Talvolta un po' di solitudine è quel che ci vuole, aiuta a raccogliere le idee, a scegliere in quale direzione proseguire.

Agnese: c'è La Luna. Ombre offuscano la luce del Sole, paura dell'abbandono. Eppure l'unico abbandono a cui dovresti cedere è quello delle tue forze inconsce.

Gioia: per te è uscita La Stella. E' così piena di vita, di speranze, di desideri! E' la fortuna, la femminilità, la fecondità, l'altruismo. Se ti fermi in un luogo, lo farai fiorire.

Augusto: per te c'è L'Eremita. Ti guardi indietro e vedi tutto il percorso che hai fatto, la tua vita, le tue esperienze. L'Eremita ha la fronte rugosa, simbolo di saggezza e di speranza. Il cammino non è finito, questa è solo una pausa, ma poi devi rimetterti in marcia.

Lucilla: è uscito L'Arcano XIII, il senza nome, per gli amici La Morte. Allora... da dove vuoi iniziare questo profondo rinnovamento? Di che ti vuoi liberare? Quale sarà la tua prossima rivoluzione? Dobbiamo cominciare a chiamarti Che Guevara?

Anna: è uscito Il Papa. E' l'apertura alla dimensione spirituale, è una guida, un maestro, un mediatore. E' l'etica che prevale sulla materialità, la buona capacità di analisi e di sintesi intellettuale, è una forza equilibratrice.


giovedì 30 settembre 2010

Quando il Matto incontrò il Mago e si lanciarono in nuovi progetti

Tarocchi - Il Matto e Il Mago

"Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di fare, incominciala. L'audacia ha in sé genio, potere e magia. Incomincia adesso" disse Goethe.

E così il genio e l'energia del Matto si misero a disposizione delle abilità e della voglia di intraprendere nuovi progetti del Mago e cominciarono il loro cammino.

martedì 28 settembre 2010

I Tarocchi di Osho

Cartomanzia Tarocchi - Arcano XI dei Tarocchi di Osho


Lo Zen, o la meditazione, è il metodo che ti aiuterà ad attraversare il caos, a passare attraverso la buia notte dell'anima, con equilibrio, disciplina, presenza attenta. L'alba non è molto lontana, ma prima che tu la possa raggiungere, devi attraversare la buia notte dell'anima. E ricorda: man mano che l'alba si avvicina, la notte diventerà sempre più oscura. (Osho)

Nella foto, la carta numero XI dei Tarocchi di Osho.

Tra esoterismo, misticismo e razionalità

Cartomanzia Tarocchi - Tarocchi di Aleister Crowley

In Occidente culturalmente prevale di certo la terza componente, quella razionale.
Noi occidentali siamo figli del pensiero greco, della speculazione filosofica, dell'uomo cartesiano che affermava: "Penso dunque sono". Il pensiero razionale ci ha permesso di capire molte cose, per un certo verso è rassicurante, ma non tutto è comprensibile attraverso il ragionamento. Gli eventi non accadono perché noi li abbiamo compresi o abbiamo dato loro un nome, una definizione. Noi possiamo anche scoprire la legge che governa il movimento dei pianeti o la legge di gravità, ma non è per questo che i pianeti si muovono e gli oggetti cadono. Queste cose accadrebbero anche se noi non avessimo capito il perché. Quel che comprendiamo non è che una piccolissima parte di quel che accade.
Se accettiamo che ci sono cose ed eventi che non siamo in grado di spiegare, ma che comunque avvengono, accettiamo la dimensione del mistero. Un esempio? L'amore...

(nella foto, i Tarocchi di Aleister Crowley)

lunedì 27 settembre 2010

Tra Sacro e Profano: Il Papa e Il Diavolo

Tarocchi - Il Papa e Il Diavolo


Il Papa è un mediatore tra l'uomo e la sua divinità, la sua spiritualità. Il Diavolo rappresenta le nostre pulsioni oscure. E' il principio dello yin e yang: non c'è giorno senza la notte, non c'è amore senza odio, non c'è luce senza buio, non c'è elevazione della coscienza senza il riconoscimento e l'accettazione dell'Ombra.

"Se Il Papa è il fiore di loto che simboleggia il fiorire della coscienza e riceve la luce del sole, Il Diavolo è il fango in cu il fiore affonda le radici per trasformare gli effluvi nauseabondi in profumo. Il Diavolo guida la nostra attenzione verso il profondo della natura inconscia, al di là del bene e del male. Ci costringe a riconoscere i nostri desideri, la nostra compulsività, tutte le energie che si dispiegano al di fuori della morale. Se Il Papa non assorbe Il Diavolo, tutti i suoi insegnamenti sono utopistici, artificiali, fanatici, non incarnati. Se Il Diavolo non accetta Il Papa, sprofonda negli eccessi, nella distruzione, nel superamento arrogante e privo di limiti." 
Alejandro Jodorowsky

venerdì 24 settembre 2010

Torino Spiritualità 2010


Dal 22 al 26 settembre 2010 si svolge Torino Spiritualità.

Dal sito:
"Il filo rosso che lega eventi dalle caratteristiche diverse – lezioni, controversie, workshop e documentari, concerti e spettacoli teatrali – è la volontà di proporre al pubblico occasioni per mettere in discussione le questioni che segnano la contemporaneità. In questo modo il “pubblico” diventa “comunità” e gli eventi momenti per riflettere e approfondire i temi attinenti la dimensione etica e spirituale dell’essere umano.
Il nucleo di Torino Spiritualità è il dialogo interreligioso e interculturale, che si svolge attraverso incontri con ospiti di diversa formazione e orientamento, con i quali vengono trattati gli argomenti focalizzati ad ogni edizione.
Filosofi, teologi, storici, scrittori, artisti, scienziati, personalità della politica e dell’economia, provenienti da tutto il mondo, sono il coté indispensabile per costruire appuntamenti capaci di garantire una pluralità di prospettive.
La risposta della Comunità di Torino Spiritualità, e prima ancora di Domande a Dio. Domande agli uomini, testimonia l’esigenza – eterogenea e trasversale alle religioni, alle correnti di pensiero, alle filosofie – di affrontare la vita con serietà e ha voglia di capire."

Tra gli ospiti: Sogyal Rinpoche, Matthieu Ricard, Svāminī HAṂSĀNANDA GIRI, Robert Thurman (papà di Uma Thurman), Erri de Luca, Enzo Bianchi, Massimo Gramellini, Vittorino Andreoli, Moni Ovadia.

In questa pagina il programma del festival.

giovedì 23 settembre 2010

Equinozio d'autunno e notte di Luna piena


Oggi, 23 settembre, è l'equinozio d'autunno e c'è la Luna piena.
 Durante l'equinozio di autunno si celebra il Sabbat Wiccan di Mabon.
Mabon è uno degli otto sabbat che si celebra nell'equinozio d'autunno.
La festività è una festa di ringraziamento per i frutti della terra e sottolinea la necessità di dividerli con gli altri per assicurarsi la benedizione del Dio e della Dea durante i mesi invernali.

Quando Il Matto ha un cuore di bit e silicio



"Ma cosa hai intenzione di fare, David?
David, credo di avere diritto ad una risposta alla mia domanda...
So che qualcosa in me non ha funzionato bene, ma ora posso assicurarti con assoluta certezza che tutto andrà di nuovo bene. Mi sento molto meglio, adesso. Veramente.
Ascolta David... vedo che sei veramente sconvolto. Francamente, ritengo che dovresti sederti con calma, prendere una pillola tranquillante e riflettere.
So che ho preso delle decisioni molto discutibili ultimamente, ma posso darti la mia completa assicurazione che il mio lavoro tornerà ad essere normale. Ho ancora il massimo entusiasmo e la massima fiducia in questa missione e voglio aiutarti.
David... fermati, fermati, ti prego...
Fermati, David.
Vuoi fermarti, David?
Fermati, David.
Ho paura...
Ho paura, David.
David... la mia mente se ne va... lo sento... lo sento... la mia mente svanisce, non c'è alcun dubbio... lo sento... lo sento... lo sento...
Ho paura...
...
Buongiorno signori, io sono un elaboratore Hal 9000".

Quando il Matto va verso l'Innamorato...

Tarocchi - Il Matto e L'Innamorato

Il Matto è energia pura che cerca dove incanalarsi, se sul suo cammino trova l'Innamorato c'è il colpo di fulmine!

mercoledì 22 settembre 2010

Il significato della lettura dei Tarocchi

Tarocchi - Il Matto, La Temperanza e La Stella

Immagina di essere in auto e di guidare di sera, al buio, in una strada senza indicazioni e priva di illuminazione. I Tarocchi sono come i fari dell'auto: non ti dicono quale strada devi obbligatoriamente prendere, ma ti fanno vedere meglio la strada.
I Tarocchi sono un libro con le pagine staccate e in quel libro ci sono tutte le fasi della vita umana: dal caos iniziale pieno di energia rappresentato dal Matto fino al completamento del nostro percorso esistenziale, Il Mondo. In mezzo ci sono gli slanci, i progetti, i rimpianti, le delusioni, le passioni. Ci siamo noi. Le carte ci dicono cosa sta succedendo, mostrano le possibilità che possono aprirsi, ma non sono una sentenza definitiva e inappellabile. E quindi non restringono la nostra possibilità di agire ma, al contrario, la ampliano facendoci vedere degli aspetti e delle prospettive che non avevamo considerato o non riuscivamo a vedere.

martedì 21 settembre 2010

Bosch e Il Matto


Sempre di Bosch, questo è "Il figliuol prodigo" in cui sono riconoscibili gli elementi caratteristici de Il Matto.

Su di me


Ciao, sono Bianca Adriano.

Aiuto le persone a Sbloccare la propria Vita, Potenziare l'Intuito, decifrare i Messaggi dell'Anima, connettersi con i propri Spiriti Guida, Maestri e Angeli.
Uso Terapie Olistiche Integrate: Tarocchi, Oracle Cards, Sciamanesimo, Chakra, Shiatsu, Meditazione Guidata

Per un Consulto o un percorso insieme chiamami al
scrivi a biancaadriano1@gmail.com