Per accedere subito e GRATIS alla Meditazione Rilassante in formato audio mp3 clicca qui: http://eepurl.com/bVHQiz

mercoledì 23 aprile 2014

Qual è il miglior modo per fare una domanda ai Tarocchi?




Domande vaghe producono risposte vaghe


I Tarocchi mostrano l'energia della tua situazione e le forze in gioco, ma affinché possa tradurti ciò che mostrano in un modo che per te sia comprensibile e utile, ho bisogno di punti di riferimento per sapere a cosa si riferiscono i Tarocchi. Allora posso usare le parole e le situazioni giuste per dare risposte e risultati più chiari ed efficaci.
Se mi dici semplicemente: "Raccontami qualcosa", io ti racconterò qualcosa, ma magari non è quello che ti aspettavi, non è quello che ti serva.
Se hai bisogno di risposte a domande che ti premono o di cui vorresti avere una risposta, allora dovresti fare proprio quelle domande.
Non sono un'indovina, sono un'interprete.
Domande vaghe compromettono la quantità di informazioni che posso darti.

Quindi, sii molto chiara su quello che vuoi sapere e chiedilo con estrema chiarezza.


Il modo in cui formuli la tua domanda ai Tarocchi è molto importante e può fare una grande differenza.


Spesso sento domande del tipo: "Accadrà mai questo evento?", "Mi succederà questa cosa?"

Qual è la risposta attesa? Un sì oppure un no.

Eppure l'esperienza mi ha insegnato che la maggior parte delle risposte non sono puramente "sì" o "no ", ma possono essere sfumature di ciascuno dei due, perché le cose non sono o bianche o nere, ci sono infinite gradazioni e tonalità. Inoltre, le scelte che fai possono spostare i risultati, e i Tarocchi hanno la saggezza di guidarti nella giusta direzione verso la meta che cerchi.

Invece di fare una domanda del tipo: "Troverò il vero amore?" chiedi: "Cosa posso fare perché si manifesti l'amore nella mia vita?"

Una domanda come: "Tornerò di nuovo insieme al mio ex fidanzato?" è molto limitante, perché quella che ottieni è una risposta sì/no. E' meglio se chiedi: "Come appare il rapporto con il mio ragazzo?" o " Qual era il problema della mia relazione?"

Queste modalità di porre le domande offrono una migliore opportunità e una direzione per   cambiare un risultato che non è necessariamente fisso, ma varia in base alle tue azioni.

Per cui, evita la tendenza spontanea a porre domande nei termini di si/no.



Domande su scadenze temporali specifiche sono scoraggiate perché la situazione può cambiare velocemente se decidi di cambiare il modo in cui affronti la situazione.


Quando saranno stirate le tue camicie? Quanto tempo ti ci vorrà per farlo?
Dipende da quando hai intenzione di alzarti dalla sedia e da quello che fai prima di arrivare al ferro da stiro. E se ti dico "questo evento accadrà", pensi che ti basti aspettare passivamente perché ferro, asse e camicie vengano da te?
Le mie letture sono più attive, ti coinvolgono, e forniscono strategie su come arrivare ai risultati.

Quando poni una domanda, i Tarocchi ti aiutano ad arrivare alla meta desiderata il più velocemente possibile o con i  migliori risultati.


Nessun commento:

Posta un commento