Per accedere subito e GRATIS alla Meditazione Rilassante in formato audio mp3 clicca qui: http://eepurl.com/bVHQiz

martedì 31 dicembre 2013

Auguri dai Tarocchi per un meraviglioso 2014!




E per il nuovo anno in arrivo...

"Vi auguro sogni a non finire
la voglia furiosa di realizzarne qualcuno
vi auguro di amare ciò che si deve amare
e di dimenticare ciò che si deve dimenticare
vi auguro passioni
vi auguro silenzi
vi auguro il canto degli uccelli al risveglio
e risate di bambini
vi auguro di resistere all’affondamento,
all’indifferenza, alle virtù negative della nostra epoca.
Vi auguro soprattutto di essere voi stessi".

(Jacques Brel)

venerdì 27 dicembre 2013

Verso la fine dell'anno, verso la fine di un ciclo



Negli ultimi giorni di dicembre viene abbastanza naturale soffermarsi a fare un bilancio dell'anno appena trascorso: obiettivi raggiunti, obiettivi mancati, delusioni e soddisfazioni.
In ogni caso, è il momento di chiudere il ciclo trascorso.
Solo chiudendo, infatti, ci si può aprire al nuovo che arriva.
Alcuni hanno la sensazione che il tempo sia volato,  che gli sia quasi sfuggito.
Altri che hanno vissuto più consapevolmente, con più presenza mentale, sanno cosa è accaduto nelle loro vite, come sono cambiati, come si sono evoluti, cosa hanno imparato.

L'Eremita, Arcano numero nove, è un vecchio saggio divenuto tale per il lungo viaggio già percorso, le esperienze attraversate che, prima di inoltrarsi oltre sul cammino della vita, si ferma e si guarda indietro. Alcune esperienze lo avranno segnato profondamente, altre lo avranno cambiato, tutte l'hanno arricchito interiormente. 
Solo comprendendo il significato delle esperienze, delle lezioni di vita, l'Eremita può fare il passo successivo, superare la crisi costruttiva e andare incontro alla Ruota della Fortuna che tutto chiude e tutto rimette in moto.

giovedì 19 dicembre 2013

La Temperanza e la gioia di vivere

Tarocchi - La Temperanza


Quando ogni cosa ti costa fatica, quando hai perso entusiasmo e gioia di vivere, stai andando nella direzione sbagliata.
Fermati e ritrova la TUA strada prima di proseguire oltre.

martedì 17 dicembre 2013

Come avere un consulto



Desideri avere un consulto?

Ecco come puoi procedere:

  1. Scegli che consulto vuoi
  2. Acquista il consulto
  3. Telefona per avere il consulto o per fissare il tuo appuntamento
 

1. Scegli che consulto vuoi

Scegli quanto tempo vuoi dedicare a te, alle questioni che ti stanno a cuore e che vuoi comprendere meglio con l'aiuto dei Tarocchi.

2. Acquista il consulto

Puoi pagare con:

1) Paypal - Carta di credito
Se scegli Paypal, puoi usare la tua carta di credito tramite il sistema di transazioni sicure Paypal.


Consulto Tarocchi




2) Ricarica sulla mia carta Postepay
Se scegli Postepay, non devi acquistare nessuna carta, non è necessario che ne possiedi una, né usare una delle tue. Basta che ti rechi in una ricevitoria o ufficio postale e chiedi di fare una ricarica su una carta Postepay. A quel punto ti domanderanno su quale carta vuoi fare la ricarica e tu fornisci i dati della mia carta.
Richiedimi i dati via email: lastradadeitarocchi@yahoo.it o al telefono (anche via sms).


3. Telefona per aver il consulto o per fissare il tuo appuntamento

Dopo aver effettuato il pagamento, chiamami per avere il tuo consulto o per fissare un appuntamento.

Puoi avere i tuoi consulti:

  • di persona (in provincia di Torino)
  • dal vivo con web cam su Skype (clicca sul pulsante azzurro in basso "Call me!")
  • al telefono: 392.65.77244 (Tre) - 347.382.40.67 (Vodafone)
  • via email: lastradadeitarocchi@yahoo.it

Skype Me™!


Vuoi sapere come si svolge un consulto?
Puoi leggerlo seguendo il link: Come si svolge un consulto 

E qui trovi le testimonianze di chi si è rivolta a me.

Se non hai bisogno di un consulto completo, forse ti basta il Consiglio dei Tarocchi
"Una buona lettura conferma ciò che già sapete e su cui siete in cerca di conferma. Essa dovrebbe darvi ispirazione e speranza di proseguire nel vostro cammino, darvi spunti per spiegare perché le cose possono non andare come vorreste, mostrare una prospettiva obiettiva delle questioni che vi preoccupano o darvi chiarezza su cose che dovete conoscere in modo da poter andare avanti sicuri e in pace".

- Colette Baron-Reid -

...un abbraccio

lunedì 9 dicembre 2013

La Torre: ovvero, non tutti gli scossoni vengono per nuocere




La Torre insegna che occorre distruggere per poter ricostruire, voltare pagina per iniziare il nuovo capitolo, chiudere la porta per lasciare andare il passato e far sì che il futuro possa entrare. 

Spesso non ce ne accorgiamo, ma è come se volessimo portarci dietro tutto e tutti; situazioni che ci hanno indebolito, che ci hanno fatto soffrire, che non possono insegnarci più nulla né farci integrare esperienze o vivere aspetti pur oscuri di noi stessi. Eppure quella porta non riusciamo a chiuderla.

Quante volte ti sorprendi a fare un dialogo nella tua mente con quella persona, e nella vita reale non la vedi e non la senti da mesi, o da anni? Sei ancora attaccato a lei, e la tua energia psichica vi lega come se il tempo non fosse trascorso.

Non siamo consapevoli del fatto che ogni notte, andando a dormire, una parte di noi muore e solo quelle poche ore di sonno bastano perché nasca una persona nuova.

Ogni mattina dovremmo celebrare la nostra rinascita. Considerare quei blocchi accatastati, franati, gettati qua e là come potenzialità costruttiva allo stato puro, piuttosto che come macerie. Poiché, in ogni istante, noi siamo il nostro progetto, non le lezioni preziose che abbiamo bollato come fallimenti.

(Gabriele Policardo)

venerdì 6 dicembre 2013

Nelson Mandela, il sognatore che non si è arreso



"Un vincitore è solo un sognatore che non si è arreso". 

 Nelson Mandela

(18 luglio 1918 – 5 dicembre 2013)