TAROT-NEWS!

Per ricevere la Newsletter GRATIS, clicca qui: http://eepurl.com/bVHQiz

venerdì 30 settembre 2011

Pozione per fare innamorare un uomo

pozioni magiche - riti magici - pozione per fare innamorare un uomo


La potentilla è conosciuta anche con il nome di erba delle streghe.
Viene usata soprattutto per la preparazione di filtri, pozioni ed elisir in grado di accentuare i poteri delle streghe: conoscere il futuro, volare al sabba, sedurre.

Il pesco, il cui nome originario Amygdalus persica ne rivela la provenienza dalla Persia, in Cina viene considerato simbolo del matrimonio perché riporta al concetto di fecondità e di rinnovamento. In Giappone si celebra la festa del pesco in fiore, che prende il duplice significato di verginità e purezza e di fedeltà.

Ingredienti:
  • rizomi di potentilla
  • 2 pesche mature
  • 7 ciliegie
  • fiori di verbena

Mettere un pizzico di rizomi di potentilla a bollire in un litro d'acqua assieme alla polpa di 2 pesche mature, a 7 ciliegie e a una manciata di fiori di verbena.
Lasciare raffreddare e filtrare.
Servire con un dito di grappa.

giovedì 29 settembre 2011

Non evitare l'oscurità, altrimenti l'alba non sopraggiungerà mai...

La Luna - Tarocchi


"Non evitare l'oscurità, altrimenti l'alba non sopraggiungerà mai. Il mattino spunta dall'oscurità della notte; nel momento in cui essa è all'apice, l'alba è più vicina".

- Osho -


giovedì 15 settembre 2011

Manipura, il terzo chakra: energia, volontà e potenza



Il terzo chakra è fuoco, energia, volontà, potenza.
Se il primo chakra ci aveva dato stabilità e radici, con il secondo avevamo scoperto la dualità, sperimentato il cambimento, provato le emozioni, ecco che con il terzo chakra uniamo materia e movimento per creare l'energia.
Il suo scopo è la trasformazione. Il fuoco della volontà alimenta il cambiamento.
Il suo nome sanscrito è Manipura, che significa Gemma rilucente.
E' localizzato tra l'ombelico e il plesso solare (circa 3 dita sotto l'ombelico).
Corrisponde alle carte dei Tarocchi dei Bastoni.

Il fuoco, per bruciare, richiede combustibile. Se non siamo in armonia con i primi due chakra, con il corpo e le basi, le passioni e i desideri, non abbiamo carburante per alimentare il fuoco e allora ci sentiamo senza energia, stanchi, svuotati. Per questo è importante che tutti i chakra siano armonizzati.
E' un chakra yang perché è attivo ed è responsabile della regolazione e della distribuzione dell'energia in tutto l'organismo. Questo avviene tramite la digestione che brucia la materia, il cibo, e la trasforma in energia che dev'essere trasmessa al corpo. L'apparato digerente è quindi direttamente coinvolto nel funzionamento di Manipura. Anche la respirazione, grazie alla quale ispiriamo ed espiriamo l'aria, elemento del quarto chakra, riveste un'importanza fondamentale perché alimenta la combustione del cibo e influenza la qualità della digestione.

Poiché il terzo chakra è la sede della volontà, delle decisioni e della potenza, esso influenza la nostra autostima, la nostra determinazione, la fiducia in noi stessi e, di conseguenza, la capacità di prendere delle decisioni, di riconoscere e perseguire i nostri obiettivi.


Quando il terzo chakra non è equilibrato si presentano le seguenti disfunzioni: ventre teso e duro, ulcere, diabete, ipoglicemia, disturbi digestivi, scarsa autostima.

venerdì 9 settembre 2011

La Temperanza: uscire dal dolore

La Temperanza - Tarocchi


Spesso preferiamo rimanere in una situazione dolorosa che conosciamo piuttosto che affrontare un cambiamento. Il dolore conosciuto sappiamo come "gestirlo", il cambiamento ci fa paura e spesso questa paura è paralizzante. Così ci anestetizziamo, ci trasciniamo. Ma trascinarsi non è vivere e non c'è dolore dal quale non si possa uscire. Un abbraccio speciale a tutti coloro che decidono di fare il primo passo verso la libertà :-)

venerdì 2 settembre 2011

Il Matto: libertà dai condizionamenti



Il Matto è innanzitutto libertà.
Libertà dai condizionamenti, dalle costrizioni, dalle abitudini, dalle strade già battute.
Il Matto va per la sua strada, senza preoccuparsi di nulla, perché sa che nulla ha veramente importanza se non essere se stessi.
La società, l'educazione dei nostri genitori, la scuola ci condizionano fin dalla nascita. La società cerca di modellarci, di infilarci nella casella a noi predestinata. Così siamo più facilmente manovrabili. Il Matto non ci sta. Si ribella. Rifiuta i condizionamenti, se ne libera. E le preoccupazioni, così come i sensi di colpa, sono uno strumento di chi vuole controllarci.
Non gli interessa essere un bravo cittadino, preferisce essere felice.
Non ha bisogno di molto, nel suo sacco ci sta tutto quel che gli serve.
Il cielo stellato è il suo tetto. La sua strada è quella verso la felicità.

giovedì 1 settembre 2011

Oggi, 1 settembre...


Nuovo giorno e nuovo mese.
La Ruota della Fortuna ci dice che dobbiamo chiudere un ciclo per poterne iniziare un altro e poiché tutto ciò che non si rinnova muore...
...giriamo la manovella! :-)

Su di me


Ciao, sono Bianca Adriano.

Aiuto le persone a Sbloccare la propria Vita, Potenziare l'Intuito, decifrare i Messaggi dell'Anima, connettersi con i propri Spiriti Guida, Maestri e Angeli.
Uso Terapie Olistiche Integrate: Tarocchi, Oracle Cards, Sciamanesimo, Chakra, Shiatsu, Meditazione Guidata

Per un Consulto o un percorso insieme chiamami al
scrivi a biancaadriano1@gmail.com